Il pettirosso, simbolo che contraddistingue Cucchini Agordino da Cucchini Belluno è in realtà un po’ il figlio del gabbiano nel logo ufficiale della Cucchini Belluno. Abbiamo scelto il pettirosso perché è noto per la capacità di avvicinarsi all’uomo, ha un cuore grande per il sentimento che prova verso chi ha bisogno ed abbiamo scelto il colore azzurro perché rappresenta discrezione che riesce a dimostrare.
Nel spiegare la scelta del simbolo, ci piace collegare la storia del gabbiano Jonathan Livingston e pensare la Cucchini Belluno uno stormo straordinario di gabbiani, dotati di una grande umanità ed altruismo.
La nostra storia racconta che lo stormo decide di accogliere il pettirosso e trasmettergli tutta la sua conoscenza e capacità. Capofila, quasi un “guru” per la sua saggezza e dedizione è il grande gabbiano. Il grande gabbiano porta il pettirosso sulle sue ali e gli fa conoscere la sua esperienza. Insegna che bisogna “osare e ardire quando lo si fa per il bene altrui”. Il grande gabbiano è la guida ideale di chi ha la forza di ubbidire alla propria legge interiore e sa che è nel giusto quando opera a favore del prossimo.
Un giorno il grande gabbiano dice all’uccellino: “Ora sei pronto per volare da solo!”
Il pettirosso, audace e fiducioso di continuare ad avere il grande maestro con tutto lo stormo di gabbiani al suo fianco, spicca tenacemente il volo…si libra nell’aria…pronto a dedicare quanto appreso ai suoi simili…

Cucchini Agordino con stima e riconoscenza ringrazia la Cucchini Belluno per la preziosa collaborazione, per l’affiancamento e aiuto. Ringrazia in particolare il Presidente Vittorio Zampieri…il grande gabbiano…per la particolare dedizione e supporto.